Tour India del sud

Il tour dell’India del sud vi condurrà a esplorare città antiche cariche di fascino, natura incontaminata e templi meravigliosi in cui si respira ancora tutta l’antica ritualità di questo paese meraviglioso. Oggi per i turisti italiani è diventato molto più facile raggiungere l’India, dagli aeroporti di Milano e Roma partono con regolarità voli diretti che raggiungono le principali città del paese. Una volta giunti in India la prima tappa del vostro viaggio sarà la città di Chennai conosciuta anche come Madras (il suo nome antico).

Questa città è oggi uno dei centri più importanti di tutto il sud-est asiatico e i pregiati bassorilievi tutelati dall’Unesco sono diventati un’attrazione turistica molto importante. Molto bello da vedere è il centro storico della città che ospita diversi bazar in cui sono venduti oggetti artigianali e spezie di ogni genere. In seguito potrete raggiungere Pondicherry un’antica città che più volte fu disputa tra francesi e inglesi e che per tale ragione possiede una struttura quasi del tutto indipendente dal resto del territorio.

Partendo da Pondicherry, il tour India del sud raggiungerà poi Tanjore una delle città che anticamente interpretarono un ruolo centrale nella storia del paese. A Tanjore si trova il meraviglioso tempio Brihadishwara, simbolo dell’antico potere dei regnanti che qui dimorarono quando la città era capitale del Rajaraja.

Questa imponente strutta rappresenta ancora oggi, il centro della vita quotidiana degli abitanti della città, e i viaggiatori che lo visitano rimangono senza parole per la profonda ritualità che riesce a trasmettere. Al mattino e al tramonto, quando si svolgono i rituali di preghiera, tutto il complesso del Brihadishwara si riempie di fedeli che con musica e preghiere rendono omaggio agli dei. Nel punto più alto del tempio, su di un blocco di pietra pesante più di ottanta tonnellate, risiede un vaso d’oro donato dagli antichi regnanti, rimasto inamovibile per secoli.

Tappa successiva potrà essere Trichy, questa città oltre ai soliti mercati popolari, ospita il monumentale complesso templare del Ranganathaswami dedicato a Vishnu, caratterizzato da una linea di ben sette mura protettive che corrono tutto intorno al tempio. La struttura architettonica del Ranganathaswami è particolarmente bella e se ne trovano moltissime immagini in rete, scattate sia da turisti sia da professionisti.

Il tour India del sud terminerà nella città di Bangalore, anch’essa caratterizzata da spettacolari complessi tempari molto antichi e splendidamente conservati. Vi sarebbero moltissimi altri luoghi di cui trattare ma è semplice capire che questo itinerario si rivolge principalmente a un pubblico maturo che apprezza la bellezza dell’arte indiana. Vivrete sensazioni uniche e v’immergerete completamente nella lenta ritualità indiana, per tornare a casa con occhi nuovi nei confronti di un paese la cui storia è tra le più antiche del mondo.