Da sapere

Per vivere al meglio il vostro viaggio in India ci sono una serie di informazioni utili che è meglio sapere. Una cosa su tutte: l’acqua, non è consigliato in India bere acqua non imbottigliata, oppure consumare ghiaccio, gelati o tutto ciò che potrebbe contenere acqua corrente, succhi di frutta allungati, ecc. la frutta è consigliabile sbucciarla prima di mangiarla e attenzione alla verdura cruda, queste attenzioni vi risparmieranno fastidiose gastroenteriti. Un consiglio è quello di portare con voi farmaci di uso comune, come: antibiotici a largo spettro, antidiarroici, disinfettanti intestinali, integratori della flora intestinale e repellenti per le zanzare, non lasciatevi spaventare dall’elenco, ma ricordate che alcune semplici precauzioni vi eviteranno spiacevoli inconvenienti.

Altre informazioni utili riguardano il clima a seconda dell’itinerario che avete deciso di seguire e quindi dell’abbigliamento più consono da portare in valigia: vestiti comodi e in tessuti naturali sono i più consigliati, inoltre è provato che l’abbigliamento a strati vi permette di far fronte, e di essere a vostro agio in qualsiasi condizione atmosferica.

La terra indiana è la culla della spiritualità e i suoi luoghi di culto sono carichi di un’atmosfera assolutamente unica, oltre ad essere esempi di meraviglia architettonica, per godere al meglio della loro bellezza, e respirare a fondo questa atmosfera mistica, è importante saper rispettare questi luoghi presentandosi con un abbigliamento consono e un atteggiamento libero, ma rispettoso della sacralità del luogo. Le donne in India non scoprono mai le gambe e le spalle, quindi per le donne è buono presentarsi con le gambe e le spalle coperte, anche gli uomini sono tenuti a un abbigliamento consono, maniche lunghe e pantaloni non sopra il ginocchio.

L’India nella sua immensa vastità si presenta come un paese dalle mille possibilità, se cercate un trekking nel nord del paese è utile sapere come organizzarsi, contattare solo guide affidabili e partire nel giusto periodo dell’anno.

Informazione assolutamente da sapere sull’India riguarda i trasporti, il modo più efficace per visitare il paese in un buon rapporto tempo e denaro è noleggiare un’auto con autista che vi accompagni nell’itinerario da voi scelto, gli autobus di linea sono economici ma sovraffollati e molto lenti, anche la linea ferroviaria indiana è assolutamente caratteristica e specchio della cultura del paese, ma ovviamente anche in questo modo allungherete i tempi di percorrenza. In India non dovete avere fretta, ma nella scelta tenete presente cosa volete vedere e quanto tempo avete a disposizione, oppure se la scelta è farvi guidare dal ritmo del luogo siete nel paese giusto, senza fretta, ma con un po’ di caos.

In ultimo vi accenno alla cucina indiana, gustosissima sia al nord che al sud, troverete differenze nell’uso delle carni, ma il riso e l’abbondanza di verdure non mancano mai, come le famosissime spezie. Nel sud dell’India la cucina è a base di riso e verdure, tendenzialmente piccante, mentre al nord troverete prevalentemente carni, non vengono consumate carni bovine e suine. Diffusa anche la cucina vegetariana, tutti i ristoranti hanno un menù vegetariano in quanto alcune religioni non prevedono proprio il consumo di carne.

Direi che queste informazioni di base sono da sapere per chi si avvicina ad un viaggio in India, questa terra non mancherà di colpirvi con il suo fascino profondo.