Cose da fare prima di partire

  • Visto Necessario
  • Passaporto Valido con scadenza non inferiore a 6 mesi
  • Febbre gialla vaccinazione Non necessaria
  • Profilassi antimalarica Consigliata
  • Vaccino Epatite A ed antitifico Consigliati
  • Vaccino Epatite B Consigliato

Quando andare nello Sri Lanka

Dal punto di vista climatico la stagione migliore per visitare la costa meridionale ed occidentale nonché la zona collinosa interna va da dicembre a marzo mentre da maggio a settembre va il periodo consigliato per un soggiorno della costa orientale. Di fatto i mesi preferiti dai turisti vanno da dicembre a marzo che corrispondono all'inverno europeo.

Vaccinazioni

Nessuna vaccinazione é obbligatoria per il turista italiano; la vaccinazione contro la febbre gialla é obbligatoria se si proviene da zone infette. Si consiglia la vaccinazione antitifica quella contro l'epatite A e B. Il rischio di malaria, principalmente nella forma benigna da Plasmodium vivax, esiste tutto l'anno e in tutto il Paese esclusi i distretti di Colombo, Kalutara e Nuwara Eliya. E' stata segnalata forte resistenza del P. falciparum alla clorochina; consigliata la profilassi. Nella cintura costiera sud-occidentale é frequente la filariasi; nella parte orientale dell'isola possono aver luogo epidemie di dengue e dengue emorragica.

Cosa mettere in valigia

Si consiglia un abbigliamento comodo e informale, vestiti di cotone e una maglia pesante se si pensa di soggiornare nelle zone montuose. Un paio di calzini sono utili all'interno dei templi se non si vuole restare a piedi nudi. Indispensabili creme solari, occhiali da sole, cappello. E' bene portarsi appresso tutte le medicine di uso comune più quelle più specifiche ad uso personale nonchè repellenti per zanzare e disinfettanti intestinali. Una pila elettrica può rivelarsi utile in caso di improvvisa mancanza di elettricità. Qui la corrente elettrica é a 230-240 volt e la maggior parte delle prese ha tre polarità